Aziende attive nella Responsabilità Sociale di territorio e di comunità

Riflessioni e casi di aziende e fondazioni d’impresa che contribuiscono al benessere dei loro territori e comunità, in un’ottica di impegno civico, valore condiviso e co-progettazione. Con Anna Prat, di VUC, e Paolo Venturi, direttore AICCON.

Innovare in Rete. Percorsi di crescita per progetti a impatto sociale e ambientale

Un appuntamento per scoprire “Innovare in Rete“, il programma di accompagnamento per progetti innovativi a impatto sociale e ambientale, promosso dall’incubatore e acceleratore Entopan Innovation e da Banca Etica.

Il ruolo del terzo settore nello sviluppo sociale di comunità

Come costruire uno sviluppo sociale di comunità, incrementando la densità delle relazioni sociali, attraverso la collaborazione tra terzo settore e collettività. Con Luciano Squillaci e Andrea Volterrani, autori di “Lo sviluppo sociale delle comunità”.

Mygrants: More than numbers

Questo modulo è pensato per presentare le ragioni del successo sociale e imprenditoriale di Mygrants, la Benefit Corporation che ha sviluppato la piattaforma educativa online più utilizzata da rifugiati e richiedenti asilo in Italia.

Care Economy: il “prendersi cura” come nuovo modello di business

Parliamo di Care Economy con Alessia D’Epiro, business designer e founder della Womanboss© Academy.

Donne e finanza da urlo – raccontare il protagonismo femminile per disegnare una ripresa inclusiva

Come garantire una maggiore occupazione femminile e una sempre più piena inclusione finanziaria delle donne, anche come strumenti di contrasto alla violenza di genere?
Ne parliamo l’8 marzo, in concomitanza con la Giornata Internazionale della Donna e con l’anniversario della nascita di Banca Etica, insieme a:

Anna Fasano, presidente di Banca Etica – Ricette per una finanza alleata della parità di genere
Claudia Segre, presidente di Global Thinking Foundation – Il ruolo dell’educazione finanziaria per l’empowerment femminile
Claudia Fiaschi, portavoce del Forum per il Terzo Settore – Il ruolo del Terzo Settore per l’inclusione femminile

Modera: Morena Rossi, ideatrice di Donne da Urlo, che racconta anche “Donne e Finanza da Urlo”, un progetto di storytelling che si articola in una raccolta di storie online e in un ciclo di podcast condotti dalla giornalista e conduttrice Paola Maugeri.

Quando la solidarietà diventa un reato

Oggi, in Italia, regalare scarpe, vestiti o cibo a chi ne ha bisogno viene considerato un reato: all’alba del 23 febbraio le forze dell’ordine hanno fatto irruzione nell’abitazione privata di Gian Andrea Franchi e Lorena Fornasir, nonché sede dell’associazione Linea d’Ombra ODV, sequestrando diversi materiali, alla ricerca di prove per un’imputazione di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Che fine hanno fatto quei valori di libertà, giustizia, rispetto e solidarietà nonchè uguaglianza?

Ne parliamo con Lorena Fornasir (Psicoterapeuta) e Gian Andrea Franchi (insegnante di filosofia in pensione), una coppia solidale impegnata da cinque anni in un’intensa attività con i migranti della Rotta balcanica, prima a Pordenone, poi a Trieste e in Bosnia. Nel settembre del 2019 hanno fondato l’organizzazione di volontariato Linea d’Ombra con la quale sono intervenuti quotidianamente nella piazza davanti alla stazione ferroviaria di Trieste con i migranti che vengono dal confine. In Bosnia portano donazioni in denaro con le quali, insieme a volontari locali comprano quanto necessario ai migranti. A Trieste prestano cure sanitarie insieme a un’associazione di giovani medici, La strada Si.Cura, offrono cibo e le preziose scarpe a chi arriva con i piedi a pezzi, ma anche vestiti e sacchi a pelo.”

The Economy of Francesco: a call to serve humanity. The view from the youth

🎧 ITA: Durante il webinar, due giovani partecipanti al percorso Economy of Francesco condivideranno la loro esperienza. Presenteranno l’iniziativa e condivideranno il lavoro svolto dai giovani durante quest’anno, culminato nella dichiarazione finale presentata a Papa Francesco nel novembre 2020. Condivideranno idee e aspirazioni sul ruolo dei giovani per porre l’economia al servizio di una ecologia integrale.

ENG: During the webinar, two young members of the Economy of Francesco will share their experience of the movement. They will present the group and share the work done by the youngers during this year, as well as the final statement presented to Pope Francis in November 2020. They will present some ideas and aspirations for the future as an invite to make the economy work for integral ecology.

With:
Agustina Brizuela is a 25-year-old Argentine political scientist. She works as an advisor on digital strategy in the Secretariat of Public Innovation of the Argentine Presidency since 2017. She is a PhD candidate in Political Science. For many years she developed social work in vulnerable sectors in Argentina. Academically, she is interested in political economy, local development studies, and innovation as a tool for development. She is a member of the Economy of Francesco and participates in the Finance and Humanity Village.

Nicolas Cestarolli is a Brazilian economist, 33 years old, change-maker and participant of the Economy of Francesco. Since 2015, he has worked for Oikocredit with impact investments in Brazil, supporting microfinance institutions, such as NGOs, Cooperatives, Fintechs and sustainable agriculture initiatives such as Organics, Fairtrade Cooperatives and other ESG initiatives.
He joined the Economy of Francesco after being inspired by the Pope’s encyclical “Laudato Si” through the possibility of unifying our efforts to care for our Common Home and Brotherhood.

Ripartire dalle comunità e i territori: il bando “ideeRete” del Gruppo Assimoco

🎧 Il Gruppo Assimoco ha dato vita a ideeRete, un bando per promuovere e sostenere idee e progetti per la ripresa sociale ed economica dei territori e mitigare le conseguenze derivanti dal coronavirus con un contributo di 650 mila euro. L’obiettivo è uno: rigenerare le nostre comunità e i nostri territori.

Ne parliamo con:

Alessia Borrelli, in Assimoco dal 2012, cura lo sviluppo della cultura organizzativa in modo integrato rispetto alla strategia aziendale, anche con attenzione ai temi dell’innovazione e dell’agile. Supporta un’evoluzione in linea con i paradigmi delle B-Corporation, al fine di rendere la generatività uno dei fattori distintivi di Assimoco.

Luca Di Lorenzo, laureato in Giurisprudenza, è parte del Gruppo Assimoco dal 2008, responsabile dell’Area “Terzo Settore e Consumo Critico” dal 2019 dove ha dato vita al Progetto Eticapro (Assicurazione Sostenibile Solidale).

Community Economy: persone che trasformano mercati e organizzazioni

🎧 Cos’è e come funziona la Community Economy? Sono tanti gli ingredienti che definiscono questa nuova tipologia di organizzazione – che si aggrega attorno o ad un valore o a un’esigenza comune – e produce una serie di vantaggi per l’azienda a cui la community appartiene: come per esempio la coproduzione di nuovi servizi, la co-gestione delle attività, l’emersione di talenti, il monitoraggio continuo del sentiment e delle performance, il dialogo e la costruzione di relazione.

Ne parliamo con:

Marta Mainieri, consulente e formatrice, è esperta di sharing economy, innovazione nei modelli di business a piattaforma e nella progettazione e gestione di community. Ha fondato Collaboriamo , organizzazione che offre ricerca, consulenza e accompagnamento su nuovi modelli di business digitali, ha curato Sharitaly (il primo evento sulla sharing economy in Italia 2013-2017) e creato Community Toolkit , un metodo e un set di strumenti per le organizzazioni che vogliono sviluppare e far crescere comunità.

Flaviano Zandonai, sociologo, si occupa di terzo settore e impresa sociale attraverso attività di ricerca applicata, formazione, consulenza e divulgazione editoriale. Ha lavorato per istituti di ricerca e coordinato reti tra comunità scientifica e imprenditoria sociale. Oggi è open innovation manager presso il Gruppo cooperativo Cgm.

> Community Economy: persone che trasformano mercati e organizzazioni, in libreria dal 29 ottobre.

Catena Umana Perugia-Assisi: 25 km per la pace

🎧 La Catena Umana Perugia-Assisi si svolgerà domenica 11 ottobre, per la prima volta in Italia: sarà una manifestazione conclusiva dei “3 Giorni di Pace” che vedranno coinvolte, oltre Perugia, anche altre città italiane il 9 e 10 ottobre.
Sarà una lunga catena di “costruttori e costruttrici di pace“, dove ogni persona è unita all’altra grazie ad un filo, simbolo dell’impegno a ricostruire il tessuto lacerato della società e una comunità della cura e della fraternità, per cercare di costruire nuovi rapporti umani basati non più sull’individualismo e la competizione selvaggia, ma sulla cura reciproca.

Cosa ha rappresentato nel tempo, anche in campo economico e finanziario, il movimento della pace e della nonviolenza?

Ne parliamo con Marco Piccolo, presidente della Fondazione Finanza Etica, e Amelia Rossi, collaboratrice del Coordinamento Nazionale degli Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani e la Tavola della Pace.

www.perlapace.itwww.perugiassisi.org

Il Plogging: ripulire l’ambiente facendo sport

🎧 Insieme a Marco Cortesi, regista, attore e scrittore, scopriamo il fenomeno del Plogging: l’attività che – combinando esercizio fisico e pulizia dell’ambiente – permette di prendersi cura sia della propria salute che di quella del pianeta.

12SUCCESSIVO

Attiviamo Energie Positive

Oltre l’emergenza verso nuove progettualità. Condividiamo competenze e saperi per costruire nuove relazioni e progettare insieme il futuro.

Chi siamo

Attiviamo Energie Positive (AEP) è un progetto di Produzioni dal Basso nato con il supporto del Gruppo Banca Etica. AEP è uno spazio gratuito di co-progettazione, formazione e divulgazione sui temi dell’innovazione sociale, della finanza etica e del fundraising, con un focus particolare su terzo settore e pratiche di economia civile.

Come funziona

Partecipare ai momenti formativi è facile, gratuito e non richiede nessuna registrazione.
Potrai interagire con i relatori facendo domande in chat. Se perdi una lezione non preoccuparti, i file saranno disponibili in formato podcast. Vuoi partecipare? Collegati con ZOOM nel giorno e all’ora indicata nel calendario, vedrai il bottone per accedere al meeting.
Puoi accedere anche tramite telefono, chiamando il numero+39 0 291 29 46 27 e inserendo il codice di accesso: 398 603 482.

Collabora con noi

Vuoi proporre un webinar o un laboratorio? Contattaci scrivendo a webinar@produzionidalbasso.com. I workshop hanno lo scopo di sviluppare momenti formativi dedicati a tematiche concrete, utili e in linea con il nostro progetto, e prevedono la partecipazione di professionisti riconosciuti.

321
Formatori
15.229
Partecipanti ai webinar
8.500
Iscritti alla newsletter
41.331
Download podcast

Ti piace questo progetto?

Se vuoi ricevere aggiornamenti su tutte le novità di questa iniziativa...

Iscriviti alla newsletter
Un progetto di:
Con il supporto di: