Clima, ambiente, disuguaglianze sociali – Per un cambiamento autentico e radicale

Che cos’è la transizione ecologica“: intervento di Gianluca Ruggieri (ricercatore dell’Università dell’Insubria) e co-curatore del volume, e Anna Realini (ricercatrice di RSE). Modera Duccio Facchini, direttore di Altreconomia.

Svuota il Carrello: il Marketing spiegato benissimo

“Ma il marketing è buono o cattivo?”

Gianluca Diegoli e Andrea Tracanzan discutono di “Svuota il carrello“, una guida semiseria per marketing consapevoli e consumatori inconsapevoli, per scovare la risposta.

Questione di futuro – Il cambiamento possibile nelle nostre vite e nella finanza

Un incontro che esamina le future possibilità di trasformazione del nostro presente, derivanti dal rapporto fra vita quotidiana e finanza. Con Linda Maggiori, autrice del libro “Questione di futuro”, e Simone Grillo, Banca Etica. Modera Rosy Battaglia.

Well-being; Un’opportunità per re-immaginare il mondo del lavoro

Con l’inizio delle riaperture si parla spesso di ritorno alla normalità. Ma quale normalità? Parleremo delle opportunità di cambiamento post-covid in ambito lavoro. Con Marianna Benatti, esperta di Well-being in azienda, e Giuseppe Mayer.

Start Small: il service design per le piccole aziende

Progettare in modo consapevole la propria offerta è la chiave per adattarsi, differenziarsi e innovare. Per farlo serve partire dalle piccole cose. Con Vincenzo Di Maria, service designer e autore di start small, e Giovanni Ruello, service designer BOSCH.

Pre-order nel crowdfunding: il ruolo dei sostenitori e le opportunità di co-creazione del valore

Come funziona il pre-ordine nel crowdfunding? Ne parliamo con Lucia Michela Daniele.

Fintech Expert! Contro il logorio della banca moderna

Fabrizio Villani e Francesca Romana Di Biagio a partire dal libro “#FINTECH EXPERT” ci parlano dei nuovi scenari normativi e delle nuove figure e competenze necessarie per reinventare la banca attraverso l’opportunità concreta del Fintech.

Unframing – come vengono narrati i fatti e come “rompere la cornice”?

Sui vecchi come sui nuovi media, l’agenda della discussione, il “frame” che racconta i fatti, la scelta di ciò che dovremmo approfondire è ancora nelle mani di poche persone. Come possiamo difenderci da chi decide cosa è rilevante per noi? E perché dobbiamo farlo?

Con: Antonio Pavolini, autore e conduttore di trasmissioni radiofoniche su questi temi, collabora con università ed enti di ricerca internazionali.

Vera Gheno, sociolinguista specializzata in comunicazione digitale, traduttrice dall’ungherese e conduttrice radiofonica, ha collaborato per vent’anni con l’Accademia della Crusca. Attualmente lavora con la casa editrice Zanichelli. Conduce, con Carlo Cianetti, il programma di Radio1Rai Linguacce.

Giovanni Boccia Artieri, professore ordinario di Sociologia dei media digitali e Internet Studies all’Università di Urbino Carlo Bo, è vicedirettore del centro LaRiCA (Laboratorio di Ricerca sulla Comunicazione Avanzata). Dal 2019 è anche Presidente dell’Associazione Santarcangelo dei Teatri.

Dialogo sulla moneta: l’euro digitale aiuterà l’inclusione finanziaria?

Una riflessione intorno a monete e criptovalute a partire dal libro “Dialogo sulla moneta, dai buoi di Omero ai Bitcoin”

Ne parliamo con: Alessandro Messina, Direttore Generale di Banca Etica dal 2015, ha lavorato presso l’ABI e la Federazione delle BCC. Si occupa da 25 anni anni di finanza etica, economia nonprofit, politiche pubbliche per lo sviluppo. Scrive su Sbilanciamoci! e insegna all’Università Tor Vergata di Roma
Maria Iride Vangelisti, direttrice del Dipartimento di Educazione Finanziaria della Banca d’Italia. Attualmente è coinvolta nelle attività della Global Partnership for Financial Inclusion. In precedenza, ha lavorato per più di 20 anni nel Dipartimento Sistemi e Servizi di Pagamento della Banca d’Italia.

Riccardo De Bonis, attuale Capo del Servizio Educazione finanziaria di Banca d’Italia, dentro la quale ha fatto un lungo percorso che lo ha portato ad essere anche capo della Divisione Statistiche monetarie e finanziarie e vice capo del Servizio Analisi statistiche. Le sue principali aree di studio sono state le banche, le statistiche economiche, la ricchezza e i debiti delle famiglie, la storia finanziaria dell’Italia.

Vite a distanza dal contatto al contagio: quali sfide per la società che verrà?

🎧 Giovanni Devastato in dialogo con Milvia Spadi sul suo nuovo libro “Vite a distanza dal contatto al contagio”. Introduce Flaviano Zandonai.

Ripensare il mondo a partire dal comune, immaginare l’impossibile alla ricerca di un’alternativa non solo per capire cosa faremo dopo, ma soprattutto come andiamo oltre. Dal dopo all’oltre: quali sono i fattori sfidanti al tempo della pandemia? Vogliamo salvare il futuro o un effimero istante? Domande concrete ma con implicazioni complesse, che esigono uno sforzo collettivo da parte di tutti quegli attori sociali che hanno a cuore la prospettiva ardua di una Costituente della Terra.

Con:

Giovanni Devastato insegna Metodi e Tecniche del Servizio sociale II presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche dell’Università “La Sapienza” di Roma. Esperto e formatore nel campo dei sistemi di welfare ha condotto diverse ricerche partecipative nel campo dello sviluppo locale per la sperimentazione di strategie di organizzazione di comunità e di infrastrutture della cittadinanza. E’ impegnato nella costruzione dei Patti educativi di comunità nel Progetto “Tutti a scuola”. E’ autore di numerosi saggi e articoli scientifici a livello nazionale e internazionale .

Milvia Spadi – Laureata in Scienze teatrali e Filosofia, ha studiato presso le Università di Heidelberg e Monaco di Baviera. Giornalista professionista e Redattrice Rai al Giornaleradio per il settimanale Inviato Speciale, ha curato inchieste, servizi di cultura e attualità. Collabora con Radio 3 e con alcune emittenti radiotelevisive tedesche e riviste in lingua tedesca.

Flaviano Zandonai, sociologo, si occupa di terzo settore e impresa sociale attraverso attività di ricerca applicata, formazione, consulenza e divulgazione editoriale. Ha lavorato per istituti di ricerca e coordinato reti tra comunità scientifica e imprenditoria sociale. Oggi è open innovation manager presso il Gruppo cooperativo Cgm.

Community Economy: persone che trasformano mercati e organizzazioni

🎧 Cos’è e come funziona la Community Economy? Sono tanti gli ingredienti che definiscono questa nuova tipologia di organizzazione – che si aggrega attorno o ad un valore o a un’esigenza comune – e produce una serie di vantaggi per l’azienda a cui la community appartiene: come per esempio la coproduzione di nuovi servizi, la co-gestione delle attività, l’emersione di talenti, il monitoraggio continuo del sentiment e delle performance, il dialogo e la costruzione di relazione.

Ne parliamo con:

Marta Mainieri, consulente e formatrice, è esperta di sharing economy, innovazione nei modelli di business a piattaforma e nella progettazione e gestione di community. Ha fondato Collaboriamo , organizzazione che offre ricerca, consulenza e accompagnamento su nuovi modelli di business digitali, ha curato Sharitaly (il primo evento sulla sharing economy in Italia 2013-2017) e creato Community Toolkit , un metodo e un set di strumenti per le organizzazioni che vogliono sviluppare e far crescere comunità.

Flaviano Zandonai, sociologo, si occupa di terzo settore e impresa sociale attraverso attività di ricerca applicata, formazione, consulenza e divulgazione editoriale. Ha lavorato per istituti di ricerca e coordinato reti tra comunità scientifica e imprenditoria sociale. Oggi è open innovation manager presso il Gruppo cooperativo Cgm.

> Community Economy: persone che trasformano mercati e organizzazioni, in libreria dal 29 ottobre.

I soldi danno la felicità. Corso semiserio di sopravvivenza finanziaria

🎧 Quando si parla di finanza spesso ci vengono in mente domande comuni, forse un po’ ingenue e naïf. Ugo Biggeri, fondatore di Banca Etica, parte proprio dalle questioni più semplici per darci gli strumenti utili a orientarci in questo campo tanto complicato quanto criticato e mal visto. Ecco come funzionano il mercato, la Borsa e i suoi prodotti principali, dai “cattivissimi” derivati ai più ben voluti titoli di stato, ed ecco come si possono gestire i soldi. Il loro valore sta nelle relazioni e nel bene comune che aiutano a generare. In questo senso sì, i soldi danno la felicità. Oppure no, lo sappiamo bene. Tutto dipende da come – a livello individuale e collettivo – decidiamo di guadagnarli, spenderli, risparmiarli o investirli.

Con Ugo Biggeri, fondatore di Banca Etica di cui è stato presidente dal 2010 al 2019. Attualmente è presidente di Etica Sgr. Docente a contratto di Finanza Etica e Microcredito all’università di Firenze dal 2009 e recentemente alla Luiss a Roma, è stato volontario e presidente della ONG ManiTese, promotore della Rete di Lilliput e delle campagne sulla WTO (da Seattle ad Hong Kong).

> I soldi danno la felicità. Corso semiserio di sopravvivenza finanziaria, edito da Chiarelettere.

12SUCCESSIVO

Attiviamo Energie Positive

Oltre l’emergenza verso nuove progettualità. Condividiamo competenze e saperi per costruire nuove relazioni e progettare insieme il futuro.

Chi siamo

Attiviamo Energie Positive (AEP) è un progetto di Produzioni dal Basso nato con il supporto del Gruppo Banca Etica. AEP è uno spazio gratuito di co-progettazione, formazione e divulgazione sui temi dell’innovazione sociale, della finanza etica e del fundraising, con un focus particolare su terzo settore e pratiche di economia civile.

Come funziona

Partecipare ai momenti formativi è facile, gratuito e non richiede nessuna registrazione.
Potrai interagire con i relatori facendo domande in chat. Se perdi una lezione non preoccuparti, i file saranno disponibili in formato podcast. Vuoi partecipare? Collegati con ZOOM nel giorno e all’ora indicata nel calendario, vedrai il bottone per accedere al meeting.
Puoi accedere anche tramite telefono, chiamando il numero+39 0 291 29 46 27 e inserendo il codice di accesso: 398 603 482.

Collabora con noi

Vuoi proporre un webinar o un laboratorio? Contattaci scrivendo a webinar@produzionidalbasso.com. I workshop hanno lo scopo di sviluppare momenti formativi dedicati a tematiche concrete, utili e in linea con il nostro progetto, e prevedono la partecipazione di professionisti riconosciuti.

321
Formatori
15.229
Partecipanti ai webinar
8.500
Iscritti alla newsletter
41.331
Download podcast

Ti piace questo progetto?

Se vuoi ricevere aggiornamenti su tutte le novità di questa iniziativa...

Iscriviti alla newsletter
Un progetto di:
Con il supporto di: